Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

Case americane: tanti stili per arredare

Le case americane presentano numerosi stili, dagli Arts & Crafts allo stile moderno che ha letteralmente conquistato il modo di arredare a livello mondiale. Inoltre, non possiamo non citare lo stile folk e la cucina conviviale. Come tutto ciò che arriva dall’America, anche le loro case passano da un estremo all’altro, variando molto l’una dall’altra. Ecco dunque una lista degli stili più diffusi nel territorio americano per arredare gli interni delle case.

Arredamento classico in stile americano

All’inizio del ‘900 lo stile delle case americane si è avvicinato sempre di più a quello europeo. La somiglianza che risalta subito all’occhio riguarda la dimensione delle case, molto spesso infatti si parla di villette che permettono di suddividere la zona giorno da quella notte. Proprio dallo stile americano nasce l’invenzione delle isole e delle penisole nelle cucine europee.

L’innovativo stile industriale

Al giorno d’oggi questo tipo di arredo si può trovare in tutto il mondo, sia per quanto riguarda gli interni che per arredare o rivestire il mobilio. Questo stile ha avuto successo principalmente grazie alla creazione del loft newyorkese, nel quale si possono trovare i classici inserti in mattoni oppure degli arredi in ferro battuto e con poltrone chesterfield. Lo stile industriale ha raggiunto l’apice della conoscenza per il suo utilizzo all’interno di spettacoli cinematografici e programmi televisivi.

Stile Mid Century

Questo stile ha avuto un forte impatto negli arredi americani, infatti molti complementi d’arredo dell’epoca sono diventati classici dal valore inestimabile; tutt’oggi si possono trovare nelle case arredate in stile contemporaneo. Il Mid Century è il pilastro delle attuali decorazioni per interni in quanto si fonde perfettamente con le architetture moderne.

Inquinamenti in stile Folk

A partire dagli anni ’70 lo stile Folk ha raggiunto il proprio apice all’interno delle case degli americani, che hanno iniziato ad arredare le proprie abitazioni con tessuti colorati e oggetti naturali, così da esprimere appieno la cultura folkloristica. È proprio qui che nascono gli inquinamenti etnici e culturali che hanno contaminato lo stile americano, ad esempio le tavole per fare surf appese ai muri, come dei quadri nelle sale da pranzo della California.

Lo stile Shaker

Questo stile, considerato da molto un antecedente del minimalismo, nasce alla fine del ‘700 ed è contraddistinto dalla sua semplicità e funzionalità, infatti vengono utilizzati arredamenti fatti in legno in stile rustico. Uno stile semplice e accogliente.

Case americane: tanti stili per arredare ultima modifica: 2021-01-25T13:41:21+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.