Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.00-20.00

Arredare la casa: il lettering è la nuova tendenza

Decorare con il lettering è una tendenza molto in voga nell’arredamento di oggi: utilizzando dei font particolari è possibile ricreare degli ambienti originali, magari ispirati ai locali e ai bar alla moda.
Ecco qualche spunto per arricchire la casa con il trend del lettering, dall’ingresso e dalla zona giorno, fino alla zona notte e alla sala bagno.

Lettering nell’ingresso per decorare con un tocco di carattere

L’ingresso di un appartamento è uno dei luoghi più indicati per una decorazione con lettere vivaci e fantasiose: ad esempio, si possono accogliere amici e ospiti con la scritta Welcome o Home Sweet Home, a lettere cubitali per un gusto kitsch e d’impatto, con un bel contrasto cromatico che risalta l’arredo più sobrio e lineare.
La cucina è una stanza che si può personalizzare, attingendo dall’immaginario casalingo e domestico. Si possono utilizzare citazioni, scritte che rimandano all’aspetto conviviale, lettere combinate con immagini a forma di forchette, posate, padelle.
Anche la sala da pranzo e il soggiorno sono due ambienti ideali per sbizzarrirsi con la tecnica del lettering, utilizzando delle citazioni di un romanzo o scritte di proprio pugno, delle frasi ad effetto o delle simpatiche call to action, come se la stanza fosse un luogo di intrattenimento.

Ambienti tematici e stanze da gioco divertenti

Una location che si sposa a meraviglia con il lettering è il living, in cui si può ritagliare un piccolo angolo da adibire a sala giochi e decorare con esclamazioni e suoni onomatopeici presi dai fumetti, ad esempio sopra al flipper o al juke box.
In questo contesto è concesso divertirsi con i colori, con tinte vitaminiche, fluo, lettere e stampe in stoffa o ad effetto glossy per una stanza davvero interattiva e carismatica.

La stanza dei bambini

La cameretta è il luogo ideale per rallegrare l’arredamento con il lettering.
Si possono utilizzare caratteri cubitali intagliati in legno che rappresentano le iniziali dei nomi dei tuoi figli, oppure costruire delle vere e proprie frasi con lettere colorate, vicino alle immagini di animali o cartoni animati.
Questa è un’idea davvero molto carina e originale per dare un’impronta diversa alla cameretta dei bambini, da combinare a lampade applique a forma di nuvole, stelle e luna.

I materiali da utilizzare

Per un lettering fai da te e per gli appassionati di bricolage si possono utilizzare degli stencil in pvc, facilmente lavabili, da ritagliare a piacimento. Oppure, si possono trovare lettere e caratteri alfanumerici già pronti nei negozi tematici di arredamento, nei monomarca per la casa, nei centri di casalinghi. I materiali più comuni sono il legno e i derivati plastici, come poliuretano espanso e silicone.

Arredare la casa: il lettering è la nuova tendenza ultima modifica: 2020-03-27T19:29:58+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve