Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.30-20.30

Arredare con i cristalli: ecco i migliori da usare per l’arredo di interni

I cristalli sono degli elementi naturali caratteristici dell’arredamento New Age in cui si studiano i benefici, come ad esempio quello di purificare l’atmosfera e rinfrescare l’aria.
Oltre ad essere suggestivi e colorati, regalano un tocco naturale e sono perfetti per arricchire la stanza con carattere.
Ecco qualche consiglio per gestire al meglio i cristalli e sistemarli nei posti giusti della casa.

Cristalli come centro tavola

Un’idea interessante è quella di comporre un centrotavola con cristalli di diverse dimensioni ed altezze, magari da combinare con delle candele basse e rotonde.
I cristalli sono molto efficaci per illuminare la casa con bagliori e tocchi di luce celestiali, utilizzando anche degli specchi che riflettono l’interno della stanza.
Il quarzo ametista ha delle sfumature violacee, mentre il rosa regala un tocco del tutto sofisticato e femminile.

Cristalli sulle mensole del salotto e sulla libreria

I soprammobili in cristallo hanno la capacità di far vibrare una stanza con mille bagliori splendenti, soprattutto gli Swarovski brillanti. Un lampadario in cristallo, invece, è un complemento d’arredo piuttosto tradizionale, ideale per un salone elegante e raffinato.

Cristalli nella sala da bagno

In bagno si possono coniugare cristalli e spugne per ottenere un effetto compositivo naturale, magari aggiungendo anche del corallo: sembrerà di trovarsi in un fondale marino.
Infine, i cristalli in bagno, con quel look trasparente, amplificano la sensazione di purezza e igiene tipica di questo ambiente: per un tocco super prezioso si può arricchire la rubinetteria con un porta-sapone in cristallo e avorio.

Arredare con i cristalli: ecco i migliori da usare per l’arredo di interni ultima modifica: 2020-09-25T19:59:00+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve