Arredare casa come Frida Kahlo: 5 idee da copiare

Frida Kahlo è considerata una delle artiste contemporanee per eccellenza. Una vita travagliata, caratterizzata da tanto dolore trasmesso sulla tela, tanto colore e tanta passione: questi sono gli elementi distintivi di una donna che ha fatto epoca e che ancora oggi torna ad emozionare. Se volete ispirarvi a questa anima tormentata e piena di vita e di entusiasmo, non c’è niente di più affascinante che creare un arredamento che rimandi al suo spirito ribelle e ricco di contaminazioni.
Ecco 5 idee da copiare subito, per una casa in perfetto mood Frida Kahlo.

Colori complementari

Si tratta di quelle tinte che si accendono a vicenda, come il rosso con il verde, il viola con il giallo o il blu con l’arancio.
Il blu cobalto è la tinta simbolo della pittura di Frida Kahlo, simbolo di vita e purezza. Altri abbinamenti interessanti sono il bianco con il magenta, il blu e il viola, il nero e il giallo, il verde e il giallo.

Dipingo fiori, per non farli morire, come diceva Frida

Un altro leit motiv dell’arte di Frida è il mondo floreale. Per una casa ispirata a questa pittrice, lasciatevi trasportare dai prati trapuntati da fiori di campo, oppure dalle bouganville tropicali da mettere sui capelli.
Scegliete una stampa floreale per la cucina o per il bagno, un tocco esotico di cui non vi stancherete. Ottimi anche i mood più stilizzati, per voi che preferite un approccio più semplice e minimale.

Animali tropicali

Stessa cosa vale per la fauna. Una carta da parati che rappresenta pappagalli, scimmie e uccelli esotici darà subito un tocco messicano alla sala da bagno o alla camera da letto.

Il rosso e il verde

Due colori complementari per eccellenza, il rosso ed il verde: sono due tinte da declinare non solo sulle pareti ma anche nei componenti di arredo.
Ad esempio, una televisione laccata in rosso si sposerà molto bene all’interno di una stanza tinteggiata di verde menta o di verde pistacchio.
Allo stesso modo, delle stoviglie rosse, in rame o in acciaio laccato, esalteranno su una parete che vira sulle tinte del verde salvia.

Il sogno, il surrealismo che diventa pura realtà

Frida non si è mai definita un’artista surrealista: semplicemente descriveva e narrava la propria realtà, la propria vita e il proprio crudo vissuto.
Un’idea molto intrigante è quella di arredare la casa con una statua di marmo, con delle fotografie, oppure con un dettaglio che rimandi al fantastico o all’immaginario magico. Carte esoteriche, dettagli messicani, souvenir, qualunque accessorio particolare darà un tocco inaspettato alla vostra casa. Basta attingere alla fantasia e al proprio bagaglio culturale ed emotivo, per ottenere una casa straordinaria.

Arredare casa come Frida Kahlo: 5 idee da copiare ultima modifica: 2018-10-10T13:44:37+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.