Arredamento stile nordico: le regole per non sbagliare

Uno degli stili di arredamento maggiormente in voga al momento attuale per la sua eleganza e per la sua freschezza è lo stile nordico, conosciuto anche come stile scandinavo. In apparenza è molto semplice, ma chi sceglie di arredare la sua casa secondo lo stile nordico deve comunque seguire alcuni consigli in modo da non commettere errori gratuiti.

Aggiungere il nero al bianco per ottenere interni con maggiore movimento

Come comunemente noto, nello stile nordico il colore dominante è il bianco. Tuttavia, l’utilizzo del solo bianco rischia di trasformare le stanze in ambienti freddi ed asettici, per cui si può usare un escamotage, quello di aggiungere il colore nero. In effetti, questo abbinamento è molto utilizzato dagli arredatori nell’interior design nordico, perché rende impeccabili tutti gli ambienti, grazie a classicismo, eleganza e profondità, tre caratteristiche fondamentali.

Non esagerare nel minimalismo

Il design nordico punta soprattutto sull’essenzialità, ma questa filosofia non si deve tradurre in ambienti completamente spogli, per cui va bene eliminare solo gli eccessi. Per far questo, ad esempio, potrebbero essere spostati i souvenir dei viaggi, che spesso si trovano esposti all’interno delle case, e invece lasciati una cesta in vimini e qualche cuscino sui divani. Via libera anche a qualche oggetto di design, ad esempio un quadro formato extralarge, una lampada a stelo o anche un tavolino con gambe in legno di rovere e piano in ceramica.

Mettere in primo piano i materiali naturali

In una camera da letto arredata in stile nordico si devono assolutamente bandire le laccature e tutte quelle finiture che nascondono il materiale che si trova al disotto. Una struttura in legno per il letto, magari senza tinteggiatura, a cui abbinare un comodino ottenuto intagliando un ceppo di legno, sono le scelte ideali per una camera in stile nordico. Sempre per la camera sono ideali le tinte fredde come il blu ed il verde, oltre al classico bianco e ai toni del grigio.

Arredare creando il comfort

Lo stile di vita nordico, e di conseguenza lo stile di arredamento, si basano su quello che viene chiamato “hygge“, in pratica la volontà di trasmettere, anche mediante l’arredo, un senso di accoglienza, di sicurezza e di comodità. Pochi suggerimenti, come quello di piazzare nei vari ambienti un pouf, dei cuscini sui divani, magari in velluto, e dei tappeti sul pavimento. All’esterno, una soluzione ideale è quella di un dondolo, magari attaccato al soffitto della veranda, che faccia coppia con la sedia a dondolo da posizionare all’interno.

Arredamento stile nordico: le regole per non sbagliare ultima modifica: 2019-08-19T10:10:06+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve